jeudi, novembre 30, 2006



Un Lione per amico

Una tappa importante nella vita di due persone che si conoscono da svariati anni.
La tua visita mi ha fatto questo effetto.
Mi viene alla mente "Due di Due", un romanzo di Andrea De Carlo (che ti consiglio vivamente di leggere, ndr) in cui due amici cresciuti assieme prendono strade diverse e di tanto in tanto si rincontrano per scambiarsi le loro reciproche impressioni.

Vagando per Paris abbiamo sfoderato discorsi più o meno seri, sinceri, schietti, ironici, sarcastici...come piacciono a noi!
Un'abbondante spolverata al passato scolastico e uno sguardo, sebbene ancora offuscato, a quello che vorremmo ci capitasse in futuro.

Mai una via di mezzo. O annegati nel delirio di una festa, oppure immobili e incantati a commentare poesie in musica firmate Fabrizio De Andrè.

Mai un gesto o una parola fuori posto. Quando sei arrivato: un abbraccio, una pacca sulla spalla. Quando ci siamo salutati: un abbraccio, una pacca sulla spalla.

Alla prossima.

Sipario...

2 Comments:

Blogger dopamine said...

come ho scritto sul blog di willy, condividere momenti del genere con un amico e' un emozione intensa, tanto piu' e' grande l'amicizia. che non puo' che rafforzarsi, vivendo queste esperienze.

piccoli scrigni che ti divertirai ad aprire in futuro, a sbirciarci dentro e sorridere con la faccia illuminata dall'intensita' del ricordo.

18:20  
Anonymous Anonyme said...

Si Gaspa.

Guglie

11:38  

Enregistrer un commentaire

<< Home