lundi, février 26, 2007



Compleanno Erasmus

Nato a Genova il 25 febbraio 1984. Ventitre anni dopo mi ritrovo a Parigi.

Stamane, ore 12:30, suona il citofono. Chiedo cordialmente chi ha suonato e cosa desidera. Una voce maschile, accento africano, mi riferisce altrettanto cordialmente che dovrei recarmi al portone d'ingresso del palazzo per firmare una ricevuta che confermi l'avvenuta consegna di una composizione floreale di cui sono destinatario.

Naturalmente chiedo conferma se quello che hanno sentito le mie orecchie non sia per caso solo il frutto della mia immaginazione. Vengo nuovamente invitato a scendere le scale; quei fiori sono davvero destinati a Giorgio Gasparini.

I colori dominanti sono il rosso e il giallo. Ogni tanto spuntano punte di bianco. Non ho mai nascosto il mio dissenso per il luogo comune secondo cui i fiori sarebbero "roba da femminucce". Sono una delle massime espressioni della Natura e di certo non sono disposto a privarmene ed accettare questo stupido cliché.

Attaccato alla plastica che avvolge i fiori c'è un piccolo biglietto su cui sono impressi numerosi nomi di persone che ho la fortuna di conoscere bene. Nell'ordine: Erica, Cinzia, Sheyda, Fabri, Sarafava, Bea, Gas, Anna, Poggi, Mathi, Ema, Metal, Giorgia, Ale, Chiara, Paro, Andrea.

Grazie, di cuore.

Sipario...

3 Comments:

Anonymous Anonyme said...

Auguri Gaspa.

Guglie

08:23  
Anonymous Rufus in fabula said...

Auguri al BuonVecchioGaspa, un po' più vecchio.
E complimenti di brutto agli autori dell'omaggio!

15:40  
Anonymous Anonyme said...

Tengo a precisare che l'ordine è del tutto casuale...tranne il primo nome ovviamente!
Erica

10:54  

Enregistrer un commentaire

<< Home