lundi, octobre 16, 2006



Un omaggio dovuto

Un omaggio alla persona che può vantare alle sue spalle un anno formidabile qui a Parigi e che mi è stata di vitale aiuto per iniziare al meglio questa mia avventura che si preannuncia indimenticabile.

Dalla rue Dauphine di Erica, alla rue Beaurepaire di Giò.

La sua rue Dauphine è la via della Parigi dei film, della Parigi dei sogni, nel 6eme Arrondissement a un passo da Notre Dame. La mia piccola rue Beaurepaire è attaccata alla Place de la Republique, una zona di "frenesia metropolitana": banche, cinema, fast-food, macchine; il motore di Parigi. Questo significa che quando esci di casa al mattino il mondo attorno a te corre come un pazzo. Tutti hanno ben chiaro il loro obiettivo e lo perseguono senza sbagliare una mossa: l'attraversamento pedonale giusto che porta alla giusta entrata della metropolitana che porta alla giusta linea della mètro che li porta dritti all'obiettivo, quello giusto! A chi mi conosce, anche solo per sbaglio, chiedo solo di immaginare per un istante Giò, con la sua proverbiale flemma e tranquillità, che si butta ogni mattina in questo vortice di persone/voci/macchine/rumori/luci/colori. Il divertimento è assicurato!

Sipario...

8 Comments:

Anonymous Anonyme said...

Io ti conosco e ti immaggino... la scena è divertente... ma lo sarà di più quando saro' li anch'io per Parigi. per adesso ti saluto e a risentirci.
Willy

13:58  
Anonymous Rufus in fabula said...

Ho chiesto ieri un blog e un bel titolo...
Accontentato!

22:54  
Blogger dopamine said...

io ti ho conosciuto meglio quest'anno passato, grazie al laboratorio del pelle. posso dire di conoscere poche persone pacate come te, con la tua capacita' di organizzarti e di prendere le cose con filosofia. essendo molto diversi... ci siamo compensati a vicenda!

goditi parigi in ogni momento, ogni rue, ogni persona che incontri.
ma so gia' che questa raccomandazione e' inutile, lo farai sicuramente..

stammi bene
metal

15:36  
Anonymous Anonyme said...

quasi cominciavo ad eticchettarti come il più pivello della spedizione erasmus ma come vedo hai posto rimedio senza farti attendere troppo!
L'impostazione e i primi post sono molto promettenti..non ti resta che continuare così!!
Volevo essere tra i primi a scrivere e direi che ci sono riuscito! Come per willy ti chiedo se posso inviarti roba tipo mp3 e varie da mettere nel blog...vabbè ma c'è tempo!per adesso va bene così
Fabrizio

16:32  
Anonymous Anonyme said...

Noi abbiamo fatto il giro di tutti blog...ma questo......solo per la copertina merita un 10 e lode...Che dire caro UUUUUUaspa tienici informati sugli sviluppi e ricordati che ti troveremo!!!!!!!

Anonimo Strutturista (ebbene si!!!!!!) e Gas(on)line

16:52  
Anonymous Manu said...

finalmente anche tu hai un blog, sono curiosa di leggere tutto quello che avrai da dire e vedere le foto che vorrai condividere con noi..

a presto!

21:12  
Anonymous Anonyme said...

Finalmente mi sono data una mossa...ancora un po' che aspetto e il commento posso riferirtelo di persona!
Sono commossa dall'omaggio: onoratissima e fiera di comparire nell'incipit del tuo pregiatissimo blog!Un privilegio che alimenta le mie velleità di prima donna!...che First sarei altrimenti!
Certo sarebbe stato più riconoscentee, e per me emozionante, dare inizio alla chilometrica serie di commenti che coloreranno il tuo blog, ma la flemma che ti contraddistingue mi ha contagiata a distanza e la tempistica si è un po'allungata!
Sono comunque contenta che questo ruolo sia stato ricoperto da Willy, un nome una garanzia!E poi il mio è il commento n°7...non era un numero biblico o qualcosa di simile?insomma

00:16  
Anonymous Anonyme said...

...ecco avevo appena finito di vantarmi di questa settima posizione, scomodando addirittura un Testo Sacro, che son subito retrocessa!
Ovviamente l'8ava posizione è ancora più significativa!L'8 è doppiamente simmetrico ed è addirittura il simbolo dell'infinito (se pieghi la testa di 90° ti accorgi che è vero!) e senza difficoltà potrei sparare altre migliaia di giustificazioni idiote, di cazzate che lo esaltino!
Anzi, sai cosa ti dico per finire (o per cominciare)...giustifica ogni idiozia ed esalta ogni cazzata, piega la testa di 90, 180, 360°, ascolta la musica di quei rumori e capta le
armoniche vibrazioni di quella sussultoria frenesia...e BUON ERASMUS, BUONA PARIGI E TUTTO IL RESTO CHISSENE!!!

Erica

00:44  

Enregistrer un commentaire

<< Home